C1C2C3C4C5C6

P3

... un evento teatrale può distribuirsi nell'arco di uno o più giorni, o terminare in pochi minuti: può essere consumato all'istante e poi sparire.

images/Categorie/P3_H.png

Eventi, Feste e Manifestazioni

Il teatro, con la sua spettacolarità e i suoi linguaggi, nella grande varietà di forme in cui può essere attuato, può non soltanto intrattenere, ma stimolare curiosità, creare climi e stati d’animo veicolare informazioni e suggestioni.

Il teatro può valorizzare, evidenziare, imprimere nella memoria eventi, luoghi e persone, anche grazie a una caratteristica che gli è specifica: è un atto collettivo, vissuto coralmente, contemporaneamente da un insieme di persone. E’ evidente che qui non si parla soltanto di rappresentazione tradizionale e frontale ma di forme che vanno dallo spettacolo itinerante a piccole azioni messe in scena da un balcone o in una vetrina, dalla festa in piazza dove il teatro e il racconto si insinuano tra la gente e poco per volta ne polarizzano l’attenzione.

Il teatro offre spunti anche per progetti complessi in cui curiamo l'ideazione e l'animazione teatrale finalizzata al risultato finale, capace di sorprendere e coinvolgere.

Re.Te

RE.TE.

Residenza Multidisciplinare di Viù e delle Valli di Lanzo

La Residenza Multidisciplinare delle Valli di Lanzo, istituita dalla Regione Piemonte nel 2004 per sostenere la produzione e la fruizione del teatro, promossa dal Comune di Viù con la partecipazione degli altri 18 Comuni della Comunità Montana delle Valli di Lanzo e con la collaborazione dell'Azienda Turistica Locale, è stata affidata all'organizzazione della compagnia teatrale professionale torinese Teatro e Società (in origine C.A.S.T.) per la Direzione artistica di Claudio Montagna.

LA Compagnia teatrale collabora con la Valli di Lanzo, e nello specifico con il comune di Viù già da diversi anni.

Sono state molte, infatti, le occasioni per inserire il proprio prodotto teatrale all’interno di feste e manifestazioni comunitarie già esistenti.

Tra le altre iniziative si ricordano "Le vie del sale" ispirato al traffico transfrontaliero del sale, "Ventagli di fuoco" ispirato a storie locali, "La lingua che brucia" realizzato per ricercare e diffondere le forme dialettali che stanno andando perdute, "Bentornata Baronessa" realizzato per raccontare e comunicare la storia e le architetture del paese di Viù.

RE.TE vuole essere una continuazione nel rapporto tra la gente e il teatro.

Fragor

Fragor01

L'arte, i luoghi, la cura, il diavolo

FRAGOR nasce come rassegna teatrale promossa e realizzata dalla Comunità Montana Valli di Lanzo con il sostegno della Regione Piemonte, dei comuni aderenti e la professionalità della compagnia C.A.S.T. diretta da Claudio Montagna.

Intende valorizzare il territorio attraverso una serie di appuntamenti spettacolari di grande suggestione che affondano le radici nelle tradizioni e nei legami più profondi delle varie comunità valligiane coinvolte nella realizzazione degli eventi stessi.

E’ innegabile che le Valli di Lanzo possono diventare, per occhi e cuori che ne siano innamorati, le Valli più belle del mondo. Tutto sta nel far innamorare: creando momenti di emozione che modificano lo sguardo di chi le ammira.

Un turista innamorato si ferma più a lungo e poi ritorna.

Le arti del teatro e dello spettacolo hanno in tal senso grandi possibilità, nella misura in cui sono in grado di modificare i punti di vista e offrire forti emozioni.