C1C2C3C4C5C6

P4

... il teatro è uno strumento agile, divertente e particolarmente indicato come intermediario tra cultura, arte, bellezza e pubblico

images/Categorie/P4_H.png

Visite guidate teatrali

Nell'ottica della valorizzazione dei beni culturali, utilizziamo il teatro come strumento per presentare i beni culturali al pubblico con semplicità e freschezza, suggerendo climi, percorsi e suggestioni, che ne favoriscano la conoscenza e la fruizione.

Attraverso le VISITE GUIDATE TEATRALI, "rendiamo vive" le opere d’arte, gli oggetti, i luoghi, animiamo paesaggi e monumenti ma anche i prodotti e le ricchezze del territorio, riproponendoli agli occhi e alla memoria dei visitatori-spettatori e facilitandone la comprensione.

In ogni caso, non soltanto nello specifico delle visite guidate teatrali, pratichiamo un linguaggio teatrale di tipo non accademico, in quanto l’ambito della nostra attività ci spinge, con forza crescente, verso la ricerca di un “teatro di chi non ci va”. Teatro a tutti gli effetti, come momento di comprensione e crescita collettiva; teatro come arte e poesia, che costruisce ponti e percorsi verso territori di conoscenze, diversamente inaccessibili. Teatro come strumento di mediazione dei beni culturali.

Proponiamo visite guidate teatrali in collaborazione con enti, comuni, musei, luoghi d'arte e cultura che vogliano promuoversi in modo innovativo. Le nostre visite sono programmate in alcuni appuntamenti nel corso dell'anno ma siamo sempre disponibili a valutare le richieste di scuole e gruppi (aziende, associazioni, ecc.) per individuare per loro altri momenti di visita. Per saperne di più

Due passi a corte

Aglie01

teatro in costume

...al castello di Agliè

Aneddoti e curiosità, Storia e storie, per conoscere la splendida residenza reale di Agliè in un modo inconsueto e divertente.

Con "Due passi" a corte è possibile essere condotti nella visita alle sale al piano nobile del Castello da due guide d'eccezzione: Re Carlo Felice e la consorte Maria Cristina, che il castello lo abitarono realmente - tra il 1825 e il 1849 - e di quella residenza conoscono ogni particolare e ogni segreto.

Ad animare le visite gli attori in costume di Teatro e Società, capaci di trascinare i visitatori-spettatori in un percorso vivo ed attuale, ricco di suggestioni narrative.

A cura di: Elisabetta Baro, Davide Motto, Franco Carapelle.