C1C2C3C4C5C6

P1

... un bel giorno il principe decise che tutto quello che c’era nel suo regno non gli sarebbe più bastato: voleva guardare e scoprire cosa c'era all'esterno...

Luisin

Luisin

...Le cose non cambiano da sole...

scuole elementari

regia di Claudio Montagna

con Elisabetta Baro, Franco Carapelle, Francesco Varano

Luisin è un eroe. Ma il suo nome non sta scritto sui libri di storia, lo ricorda soltanto una canzone popolare che si cantava in Lombardia verso la fine dell’800. Era un soldato, si direbbe che fu un protagonista minore di una delle Guerre di Indipendenza, se non fosse che le guerre, in passato come oggi, le fanno appunto i protagonisti minori: le subiscono, vi combattono, ne patiscono le conseguenze, sono in realtà i protagonisti principali.

 

Luisin non avrebbe potuto non andare in guerra, la coscrizione era obbligatoria fin dai tempi di Napoleone, tuttavia scelse la condizione più pericolosa: si schierò con Vittorio Emanuele II contro il suo sovrano, l’Imperatore d’Austria che allora regnava sul Lombardo Veneto. Scelse “perché le cose non cambiano da sole” diceva, e lui voleva che l’Italia cambiasse, voleva una nazione unita, non frammentata tra governanti sfruttatori e stranieri. Così, per l’esercito austriaco diventò un disertore, e la sua storia d’amore con una giovane milanese, appena iniziata si interruppe.

 

Luisin è un eroe perché scelse consapevolmente, a grave scapito delle sue personali necessità, ciò che gli sembrava giusto. Questo spettacolo propone dunque ai bambini e ai ragazzi un modello e un comportamento, forse un conforto, per i momenti difficili della vita, quelli in cui è necessario decidere e schierarsi per la cosa giusta anziché per la più comoda.
Il pubblico potrà assistere a uno spettacolo originato da una profonda conoscenza del pubblico giovanile e da decenni di laboratori di animazione. Infatti, abbiamo cercato di realizzare un’opera che contenesse sia delicatezza e poesia, sia alcune particolari tecniche - l’interazione discreta e giocosa con il pubblico, l’alternanza tra racconto e rappresentazione, l’utilizzo di burattini e pupazzoni mossi a vista e di immagini dipinte che diventano didascalie figurate - caratteristiche di un’arte che è anche gioco e possibilità di apprendimento.

Tre attori faranno rivivere alcuni avvenimenti del Risorgimento, coinvolgendo nella rappresentazione gli spettatori che diventeranno, a loro volta, protagonisti di vicende forse non celebrate ma a modo loro fondamentali.

 

 

SCHEDA TECNICA

Spettacolo per ragazzi dagli 8 ai 12 anni

Durata: 60 minuti

Spazio: lo spettacolo può essere presentato anche in luoghi diversi da uno spazio teatrale classico.

Potenza elettrica: 3 kw

I testi e le musiche dello spettacolo sono originali e non sono tutelati dalla S.I.A.E.

 

...per averne un'idea...

  • Luisin1
  • Luisin2
  • Luisin3
  • Luisin4
  • This is a HTML caption with a link.
  • This is another HTML caption with a link.

 

Download

Scheda tecnica      Locandina