C1C2C3C4C5C6

P1

... un bel giorno il principe decise che tutto quello che c’era nel suo regno non gli sarebbe più bastato: voleva guardare e scoprire cosa c'era all'esterno...

Compito in classe

Compito in classe

la scuola vista da chi la vive

scuole elementari

regia di Claudio Montagna

Compito in classe nasce dalla volontà di riflettere sulle problematiche della scuola vista attraverso lo sguardo di chi la vive quotidianamente. Lo spettacolo è costruito sull'interazione tra il pubblico, composto principalmente da ragazzi, e gli attori che di volta in volta interpretano i diversi ruoli della vita scolastica: l’allievo, l’insegnante, il bidello, il dirigente.

 


Una normale giornata scolastica, oppressa da una pioggia incessante e dalla prospettiva poco piacevole di un compito in classe.
La drammatica comicità della vita quotidiana viene interrotta da un annuncio inquietante: la pioggia sta diventando un diluvio, e il livello dell'acqua è cresciuto così tanto, che la scuola si sta sradicando dalle fondamenta!
Come salvarsi? E come salvare la scuola?
L'unico modo di salvarla, per alleggerirla affinché possa galleggiare, sembra quello di buttare via “il superfluo. Ma qual è il superfluo?
E sarà questa la soluzione?

SCHEDA TECNICA

Spettacolo per ragazzi dagli 8 ai 14 anni

Durata: 60 minuti

Spazio: lo spettacolo può essere presentato anche in luoghi diversi da uno spazio teatrale classico.

Potenza elettrica: 3 kw

Tempi di montaggio: 30 minuti

I testi dello spettacolo sono originali e non sono tutelati dalla S.I.A.E.

Con Manuela Celestino, Davide Motto e Franco Carapelle

 

...per averne un'idea...

Download

Scheda tecnica      Locandina