Teatro e Societa'

Teatro e Società è un’associazione di persone che nella loro attività professionale praticano il teatro in modo molto articolato e vario.

Realizziamo spettacoli, conferenze spettacolo, rassegne, performances celebrative, didattiche e ricreative, laboratori per la scuola dell’obbligo e superiore, attività riabilitative e sociali, visite guidate, feste e allestimenti per scopi turistici o promozionali, in forme ogni volta diverse e nuove, esclusivamente progettate sulla base delle richieste dei committenti e delle caratteristiche dei destinatari.

Ogni spettacolo di TS è unico: dopo la messa in scena per la comunità, il gruppo o il territorio per i quali è stato commissionato e ideato, non viene replicato altrove perché il teatro di TS è un teatro “su misura”, anche quando spettacoli particolarmente graditi al pubblico rientrano nel piccolo repertorio permanente dell’associazione. In questi casi, infatti, ogni replica contiene parti variabili che vengono inserite, escluse o modificate per adeguare la rappresentazione al linguaggio, agli interessi, ai problemi degli spettatori.

Quello di Teatro e Società non è “teatro popolare” perché ha degli autori.

Ma non lo si vuole nemmeno definire “teatro d’autore” perché è sempre costruito a partire da suggerimenti e spunti tratti dal pubblico che poi lo verrà a vedere. I suoi spettacoli sono prodotti grazie a un processo creativo che dunque ha, per i destinatari, pari importanza rispetto alla rappresentazione conclusiva.

Teatro e Società pensa che il teatro sia un’arte utile. Che, dunque, oltre a essere dotata di grande bellezza, e capace di emozionare e spesso divertire, possa essere, più che un modo per fare spettacolo, un modo per parlare, ascoltare, comunicare, capire, crescere.
Riteniamo che il teatro sia un possibile veicolo di relazioni, utile a rievocare, celebrare, decidere.
Con queste idee TS crea e fa creare spettacoli.
Teatro e Società, attraverso il lavoro di Claudio Montagna e la ventennale attività della società C.A.S.T. raccoglie e pratica l’eredità di quasi mezzo secolo di storia dell’animazione teatrale torinese.