Un laboratorio teatrale per narrare il bene culturale

 

Un “Laboratorio teatrale per narrare il Bene Culturale” pensato per avvicinare in modo innovativo gli operatori culturali e del turismo ai beni culturali. A proporlo sono gli animatori e attori di Teatro e Società nell'ambito di “Gavi Forte di cultura, arte e storia” progetto di valorizzazione del Forte di Gavi e del suo territorio, nato da un’idea del Polo Museale del Piemonte e della Compagnia teatrale Teatro e Società, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo, sul bando “Luoghi della Cultura”. Molte le attività che saranno proposte fino all’estate del 2018, compresi un corso di aggiornamento per insegnanti e i laboratori nelle scuole. IL PROGETTO

Il laboratorio teatrale, pensato su misura per chi per professione o per passione ha il compito di raccontare al pubblico i Beni Culturali, introdurrà i partecipanti alle tecniche di narrazione proprie del teatro, preparandoli ad “interpretare” i Beni Culturali e a restituirli nell’ambito di una visita museale. Il laboratorio è condotto da Elisabetta Baro e da Franco Carapelle, attori e registi teatrali, che trasferiranno ai partecipanti la loro esperienza, cresciuta attraverso progetti specifici e un’intensa attività di visite guidate teatrali nei Musei, nei borghi e nei luoghi di cultura piemontesi.

Aspettando i "Notturni al Sacro Monte"

Si intensificano le attività del progetto "Belmonte, un Sacro Monte aperto al mondo" , in vista dell'evento "Notturni al Sacro Monte” che per tre serate, l’1-2-3 luglio 2017 accenderà i riflettori su un bene di grande valore artistico, culturale e naturalistico invitando tutti a camminare nel buio, illuminato da arte, rappresentazioni e racconti ispiati al Sacro Monte.